Un altro giorno

Pubblicato: 13 novembre 2011 da Dario Stissi in Pagine d'inchiostro, Poesie
Tag:, , ,

E un altro giorno se ne va.

L’alba del mio risveglio ora è sostituita dalla luce fioca della mia lampada.

Il vigore mattutino ha lasciato il posto al torpore delle membra stanche.

Un altro giorno se ne va.

La strada fradicia, le macchine accalcate del sabato sera, i suoni lontani di gente riversate nelle piazze.

L’amore lontano, e il cuore scalpitante.

La solitudine,  la compagnia del vento, si muove lento anche il tempo.

Un altro giorno se ne va.

Va via lento nonostante inizi correndo.

Va via silente, spegne i rumori e le urla della gente.

Una goccia, ora due, ora cento… piove ancora!

Un altro giorno se ne va

Un altro giorno è già qua.

Annunci
commenti
  1. Alda Cannizzo ha detto:

    Sembra il testo di una canzone 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...