L’attimo infinitamente breve

Pubblicato: 14 agosto 2011 da Dario Stissi in Poesie

un grido

un pianto

l’infinito

un canto

la gioia nel pianto

sei partito,

meta l’orizzonte di un dito.

Volere, ottenere

eccolo lì il potere.

Denaro, donne è rispetto

un respiro in più nel tuo petto.

Piano piano salirai

un cielo blu che toccherai.

Il decollo, la partenza e una storia senza pazienza.

L’urlo ti diede l’aria

e il silenzio ora

regnerà nella storia.

silenzio

silenzio

silenzio

addio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...