Il castello di Korten

Pubblicato: 8 agosto 2011 da Dario Stissi in Pagine d'inchiostro

Era il tempo in cui il mondo si inginocchiava alla magia dell’onore, dame e cavalieri riempivano i castelli mentre il popolo riempiva le piazze davanti a burleschi spettacoli di viandanti. Il castello del re Korten si trovava nella vasta pianura dei castelli, dove torri e mura padroneggiavano sui colli.Ll’aspro odore della polvere da sparo benediceva il giorno, dopo che i dieci cannoni dei dieci castelli avevano baciato il sorger del sole. Le urla dei bambini gia si rincorrevan per le strade come loro stessi eran soliti fare gia dal primo mattino, e le madri li riunite ai lavatoi lavavano col sudore armature e calzamaglie.

Il popolo che circondava gli inaccessibili castelli viveva nella povertà di denari ma nella ricchezza della libertà, giornate di fatica e lavoro duro nei campi del re erano il pasto quotidiano degli uomini che si concedevano solo il minuscolo piacere del sorriso, dinanzi alle stravaganti interpretazioni, di quei poveri ricchi d’arte degli zingari attori, che pululavano ogni singola piazza, in cerca di quel soldo che desse loro la sopravvivenza.

Le piccole case e la luce tetra e soffusa illuminava le nott,i e due mondi concentrici si differenziavano nella totalità, separati da quell’ammasso di pietre ben levigate e poggiate con maestria che componevano le mura di cinta. Il Castello di Korten circondato dal lago degli spiriti del fango si congiungeva al regno tramite due ponti, unico contatto tra il niente e il tutto.

Lo sguardo curioso dello Zingaro Trhint, giudicò la vista di una così ingiusta realtà. Non sapeva cosa ci fosse dietro quelle mura, ma era certo che un mondo bagnato dalla ricchezza si celava dietro quello che gli occhi suoi non potevano vedere. E quel desiderio del trasportarsi aldilà lasciava loro, poveri cercatori di una notte in più vissuta, soltanto il gusto della piacevole immaginazione…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...